Ecobonus e Bonus Ristrutturazioni 2017

Aggiornamento del 17 ottobre. Dal Presidente del Consiglio, che ha parlato della Manovra finanziaria, è arrivata qualche novità sull’Ecobonus (non si parla di Bonus Ristrutturazioni) in previsione proprio della Manovra finanziaria: detraibile in 10 anni, fino al 75%, stabilizzato fino al 2021.
Il Governo sta studiando, da inserire nella Legge di Stabilità, incentivi e detrazioni per lavori in casa di ristrutturazione ed efficienza energetica con una percentuale di detrazione graduale, a partire dal 50% fino all’80% in base al rendimento energetico o sismico acquisito: l’attuale agevolazione del 65% scenderebbe al 50% per crescere fino all’80% nel caso in cui i lavori di riqualificazione energetica coinvolgano l’intero edificio, che sia condominio o meno.

Gli incentivi non dovranno tagliare fuori dai lavori di ristrutturazione e di riqualificazione energetica degli edifici i ceti meno abbienti, gli anziani e i condomìni, in particolare quelli costruiti negli anni ’50-60-70, che hanno bisogno più di tutti gli altri di interventi di questo tipo.

Si parla dell’introduzione di un meccanismo a crescere ispirato alle nuove detrazioni per gli interventi di adeguamento sismico legati al terremoto dell’agosto scorso, con aliquote differenti: con l’Ecobonus bisognerebbe riconoscere ai contribuenti un credito d’imposta Irpef del 50% che può arrivare al 70% se i lavori di ristrutturazione fanno salire di (almeno) un livello la classificazione antisismica della casa. Se la casa sale invece di due livelli, il bonus Irpef sale al 75% o anche all’80%, se l’adeguamento antisismico riguarda tutto l’edificio.

Il dubbio sulle percentuali (saranno proprio quelle?) rimane, sia per ecobonus sia per ristrutturazioni, perché non sappiamo di preciso quali saranno le risorse disponibili nella Legge di Stabilità. Per quanto riguarda in particolare le ristrutturazioni, si parte sempre dal 50%? Si può arrivare all’80% anche in quel caso? Al momento sembra che il discorso della gradualità 50-70-80 valga anche per le ristrutturazioni, ma nulla è certo.

fonte EdilTecnico

Commenti   

0 #1 Luigi Martinelli 2016-11-16 13:12
Grazie Bedendo Prefabbricati. Massima serietà, puntualità, competenza e professionalità. Poi non ultimo, finalmente, persone educate.
Citazione

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Servizi

Configuratore

arrow_forward

Usato Garantito

arrow_forward

Occasioni e Offerte

arrow_forward


BEDENDO PREFABBRICATI realizza Strutture metalliche, Capannoni e Garage garantendo le caratteristiche strutturali per le COSTRUZIONI ANTISISMICHE e in collaborazione con enti ed imprese del settore edile può fornire il servizio di ADEGUAMENTO e CONSOLIDAMENTO

Bedendo Prefabbricati

Via G. Galilei 98
45021 - Crocetta di Badia Polesine (RO)
Tel 0425591102 - Fax 0425595048
Partita IVA 01309960290

info@bedendoprefabbricati.eu

bedendoprefabbricati@pec.it

Social


Orari Apertura

Orari per il Pubblico previo Appuntamento Telefonico al 0425591102:     
Dal Lunedì al Venerdì: 8:00 - 12:00, 14:00 - 18:00
Sabato: al mattino solo su appuntamento
Domenica: Chiuso

Questo sito (compresi gli strumenti di terze parti utilizzati in esso) si avvale di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Continuando a navigare su questo sito o cliccando sui link al suo interno accetti il servizio e gli stessi cookie.